Tortelli maremmani

Un vicolo nascosto a due passi da Piazza del Campo a Siena. Due piani sotto in una grotta di tufo dell’epoca etrusca. Difficile, sono d’accordo, ma qui troverete il paradiso dei tortelli maremmani.

Vengono preparati nel momento stesso in cui li ordinate: in cucina tirano la sfoglia, li farciscono con ricotta e spinaci e poi li cuociono. Il condimento è a base di zucchero di canna e cannella. Il matrimonio è perfetto!

I tortelli risultano delicatissimi: la ricotta maremmana della pecora di Manciano è freschissima e morbida in bocca, si fonde con le foglie degli spinaci, avvolta dalla dolcezza della pasta e del sugo. Per chi non ama il dolce, esistono varianti con sughi diversi.

Il ristorante è la Buca di Porsenna e Valentina è la titolare, sorridente, cordiale e molto disponibile.

Il suggerimento è della mia amica Elena Conti, fiorentina di nascita, ma senese d’adozione a cui va un grande grazie per un’esperienza gastronomica unica.